SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE

Cos'è lo Sportello Unico per le Attività Produttive

Con l’entrata in vigore del D.P.R. 7 settembre 2010 n.160 “Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina dello sportello unico per le attività produttive, ai sensi dell’art.38 comma 3 del decreto-legge 25 giugno 2008, n.112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n.133.”, lo Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) diventa l’unico punto diaccesso territoriale consentito per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l’accesso e l’eserciziodi attività produttive e di prestazioni di servizi.

In particolare, in seguito all’ applicazione del nuovo regolamento, lo Sportello sarà l’unico ente pubblico al quale il richiedente potrà presentare qualsiasi domanda, dichiarazione, segnalazione ocomunicazione inerente i procedimenti di localizzazione, realizzazione, trasformazione,ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, cessazione o riattivazione di attivitàproduttive o di prestazione di servizi, nonché quelli relativi al loro esercizio. Sarà inoltre l’unico interlocutore in relazione a tutte le vicende amministrative riguardanti la sua attività produttiva. Fornisce una risposta unica e tempestiva in luogo di tutte le pubbliche amministrazioni, comunque coinvolte nel procedimento.

Le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni e le comunicazioni relativi ai procedimenti, nonché irelativi elaborati tecnici e allegati, dovranno essere presentati esclusivamente in modalità telematica allo Sportello competente per il territorio in cui si svolge l’attività o è situato l’impianto oggettodell’attività produttiva o di prestazione di servizi.

Con lo sportello telematico puoi presentare online tutte le pratiche della pubblica amministrazione a qualunque ora del giorno, senza recarti personalmente presso gli uffici dell’ente.

La pratica presentata attraverso lo sportello telematico, infatti, sostituisce completamente quella in formato cartaceo, perché rispetta i dettami del Codice dell’Amministrazione Digitale.

Lo sportello telematico ti permette di:

  • consultare tutte le informazioni e le norme necessarie per presentare la pratica
  • compilare e firmare in modo guidato i moduli digitali
  • controllare ogni fase dello stato di avanzamento del procedimento.

Da oggi si riducono così i tuoi tempi di attesta e la pubblica amministrazione migliora il lavoro dei suoi uffici.

Lo sportello telematico è lo strumento che attua il Piano di informatizzazione, introdotto dal Decreto Legge del 24/06/2014, n. 90 e obbligatorio per tutte le pubbliche amministrazioni.

 

Chi può rivolgersi allo sportello unico?

All'imprenditore, o a chi intende diventarlo per l’attivazione e l’esercizio di attività produttive e diprestazioni di servizi. Sono attività produttive le attività di produzione di beni e servizi, incluse leattività agricole, commerciali e artigianali, le attività turistiche e alberghiere, i servizi resi dallebanche e dagli intermediari finanziari e i servizi di telecomunicazioni. Per servizio si intendequalsiasi prestazione anche a carattere intellettuale svolta in forma imprenditoriale o professionale,senza vincolo di subordinazione e normalmente fornita dietro retribuzione.

 

Modalità di richiesta on-line di una pratica

Il 4 maggio 2017 è stato siglato l'accordo tra Governo, Regioni ed enti locali con il quale è stato deciso di adottare nuovi moduli, unificati e standardizzati, per presentare segnalazioni, comunicazioni e istanze nei settori dell'edilizia e delle attività commerciali.

Nel rispetto delle tempistiche stabilite dalla norma, a partire dal 30 giugno non sarà più possibile inviare istanze con la vecchia modulistica, comprese quelle che erano in fase di compilazione .

Allegati

Nuova modulistica 2017

Note: Scarica l'allegato

Ultima modifica: Sab, 24/06/2017 - 11:12