PSR 2014-2020 (FEASR): Operazione 4.2.01 "Trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli”

04 MISURA 4 INVESTIMENTI MATERIALI PER LE AZIENDE / OPERAZIONE 4.2.01

La Direzione Generale Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi, con decreto n. 17513 del 27 novembre 2018, pubblicato sul Bollettino Ufficiale Regione Lombardia (BURL) serie ordinaria n. 48 di sabato 1 dicembre 2018, ha approvato le disposizioni attuative (in allegato al decreto) per la presentazione delle domande relative al bando 2018 dell'Operazione 4.2.01 di filiera: “Trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli” del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, stabilendo che la dotazione finanziaria complessiva per l’applicazione delle disposizioni attuative è di € 24.000.000,00.

Si tratta di agevolazioni per investimenti connessi alle attività di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli.
Vengono finanziati:
- costruzione, miglioramento e acquisto di immobili;
- acquisto di nuovi impianti e macchinari;
- acquisizione di nuove apparecchiature e strumentazioni informatiche direttamente connesse agli investimenti finanziati.

 

CHI PUO' PARTECIPARE:

Le imprese che svolgono attività di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli con almeno il 60% della materia prima commercializzata e trasformata di provenienza extra aziendale oppure, se cooperative agricole o organizzazioni di produttori riconosciute con vincolo statutario l’obbligo di conferimento della materia prima da parte delle imprese associate, con quantità contrattualizzata e/o conferita dai soci pari ad almeno il 70% della materia prima di provenienza extra aziendale.

CARATTERISTICHE DELL'AGEVOLAZIONE:

L’intensità di aiuto complessiva massima concedibile, quantificata in Equivalente Sovvenzione Lordo (ESL), è pari al 30%.

L’aiuto è composto da:
- una sovvenzione in conto capitale, pari al 20% della spesa ammessa;
- un finanziamento agevolato, erogato per il 40% a valere su risorse di un Fondo Credito (con un contributo correlato fino al 10% dell’ESL) e per il 60% a valere su risorse di un Intermediario Finanziario Convenzionato.

COME PARTECIPARE:

I richiedenti possono presentare una sola domanda esclusivamente per via telematica tramite la compilazione della domanda informatizzata presente nel Sistema Informatico delle Conoscenze della Regione Lombardia (SISCO), previa apertura e/o aggiornamento del fascicolo aziendale informatizzato.

Alla domanda di aiuto deve essere allegata la documentazione prevista al paragrafo 11.4 del bando.

Data apertura della domanda: 3 dicembre 2018
Data chiusura della domanda: ore 12 del 4 marzo 2019.

 

MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCANDO QUI

Ultima modifica: Lun, 11/02/2019 - 16:13